Altre pubblicazioni

Altre pubblicazioni

Tesi di Laurea magistrale di Giada Lazzerini

Si analizza la risposta incrementale a tre anni dai diradamenti testati durante il corso del Progetto SelPiBioLife.

Lo studio si è concentrato sulla valutazione dell’incremento diametrico corrente della frazione dominante dei popolamenti sottoposti ad intervento. La risposta incrementale del diradamento selettivo proposto dal progetto SelPiBioLife è stata posta a confronto con quella determinata dal diradamento tradizionale dal basso e dall’assenza di trattamento. In particolare, per ogni tesi di trattamento è stato confrontato l’andamento degli incrementi nel periodo posteriore ai trattamenti (2016-2018) con quello nel periodo precedente, distinguendo tra i 3 (2013-2015) e i 5 anni prima (2011-2015).

Taper Function for Pinus nigra in Central Italy Is a More Complex Computational System Required Forests 114 405È stato pubblicato nell’Aprile del 2020 su Forests 11(4), 405, un contributo dal titolo “Taper Function for Pinus nigra in Central Italy: Is a More Complex Computational System Required?”. Si tratta di un articolo scientifico che presenta lo sviluppo del modello di stima dei volumi utile per la determinazione degli assortimenti retraibili. Si tratta dell’evoluzione del modello già presentato in un articolo di sul n. 227 di  Sherwood - foreste ed alberi (2017) oggi dal titolo “Primi passi verso una tavola assortimentale per il pino nero”.

Tesi di Laurea triennale di Mattia Patacchini

Questo elaborato descrive e confronta le caratteristiche di due tipologie di diradamento applicate a popolamenti artificiali di pino nero, il diradamento selettivo e il diradamento classico (dal basso di moderata intensità) in relazione alla stabilità del bosco. In particolare, si vuole confrontare come le diverse modalità di diradamento, realizzate nel 2015, abbiano inciso sullo sviluppo delle piante candidate, analizzando la variazione del rapporto ipsodiametrico (HD) nel triennio successivo al diradamento (fino al 2018). Dai dati raccolti è emerso che nell’area di monitoraggio Amiata il rapporto ipsodiametrico HD ha subito un decremento percentuale di 3,1%, mentre nella località Pratomagno è stato di 1,7%.

Networking con progetto LIFE EremitaSelPiBioLife è stato presentato al Working dal titolo “Conoscere le buone pratiche per la conservazione

della biodiversità forestale” organizzato a S. Sofia (PC) il 5 Novembre 2019 dal progetto EREMITA [LIFE14 NAT/IT/000209]

Per dare seguito alle attività di Networking con altri progetti LIFE forestali, il coordinatore ha presentato i principali risultati del progetto con un arelazione dal titolo: “Progetto SelPiBioLIFE - Il diradamento selettivo: opportunità per la biodiversità delle pinete di pino nero e per l’economia montana”.

Congresso della Societa Italiana NematologiaI risultati conclusivi del progetto Selpibiolife relativi alla componente “nematodi” sono stati presentati al XII. Congresso Nazionale della Società Italiana di Nematologia che si è tenuto a Catania dal 2 al 4 Ottobre. I partner che si sono occupati di questo aspetto hanno presentato una relazione dal titolo “Effetti del diradamento in pinete artificiali di Pinus nigra in Toscana sulla nematofauna del suolo: risultati dei primi tre anni”.

SelPiBioLife partecipa al 18th Congress of European MycologistsIl 18 ° congresso dei micologi europei si è tenuto dal 16 al 21 settembre 2019 a Varsavia e Białowieża, in Polonia. Ha visto la partecipazione di oltre 270 partecipanti provenienti da 52 paesi che hanno presentato i risultati dei propri studi di micologia tra relazioni e poster. Uno dei 176 poster accettati ha riportato i risultati del progetto SelPiBioLife con particolare riferimento alla biodiversità micotica.

Bollettino2 SelPiBio 03 2018

Il secondo bollettino del progetto SelPiBioLife è dedicato ai trattamenti selvicolturali applicati. Con un approccio estremamente divulgativo, vengono forniti i risultati quantitativi dei diradamenti applicati, sia in termini di volume che di valore degli assortimenti potenzialmente ritraibili.

UnifiTesi di laurea magistrale di Riccardo Scapigliati

Lo studio ha come scopo quello di individuare un indice di competizione da utilizzare nei popolamenti artificiali di pino.
Come noto le pinete di origine artificiale presentano spesso densità molto elevate a causa dei mancati diradamenti con conseguenti problemi di competizione e di stabilità.

Tesi di laurea triennale di Riccardo Scanferla.

UnipdCon questo studio si è voluto confrontare gli effetti di diverse modalità di diradamento sulla produttività di un popolamento artificiale di pino nero, (Pinus Nigra J.F. Arnold) impiantato agli inizi degli anni ’70.

Pagina 1 di 6

Newsletter

Rimani informato!
Iscriviti alla nostra newsletter
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7,13 e 15 del Regolamento UE 2016/679 acconsento al trattamento dei miei dati personali come da informativa privacy di Compagnia delle Foreste
JSN Megazine is designed by JoomlaShine.com